Via Carso, 114 – 31029 Vittorio Veneto (TV) – Tel. 0438.556128 – IBAN: IT 86 U 05035 61821 095570164935 VENETO BANCA S.c.p.A. Sede di Montebelluna (TV)
Cod. Tesoreria: 223 Conto Tesoreria: 317492 – conto corrente postale: 14795314
Codice Fiscale: 93005790261 - Codice Ministeriale: TVRH06000P - Codice Univoco Ufficio: UFUM4M (per pagamento Fatture Elettroniche)

 

SINTESI DELLE COMPETENZE E DELLE RESPONSABILITÀ

 

A.S. 2016 - 2017

 

 

DIREZIONE

FUNZIONE

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

DIRIGENTE SCOLASTICO

Leadership autorevole

Capacità di prendere decisioni e  di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative, di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di negoziazione e di gestire il conflitto, di controllo dei risultati

Sa pianificare e programmare

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa individuare le competenze professionali dello staff

Sa elaborare modelli e strategie formative

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

1)     Rappresenta e dirige l’istituzione scolastica

2)     Promuove, valorizza  e coordina le risorse umane e professionali  dell’Istituto per conseguire gli obiettivi di qualità e di efficienza

3)       Assicura la gestione unitaria dell’istituto e la finalizza all’obiettivo della qualità dei processi formativi predisponendo strumenti attuativi del POF e gestione di risorse finanziarie e strumentali

4)     Predispone la diffusione, la conoscenza e la applicazione dei Regolamenti di Istituto

5)     Instaura e mantiene le relazioni con enti pubblici e privati a vari livelli territoriali

6)     Coordina e pianifica insieme ai Collaboratori ed alle Funzioni Strumentali le attività dei gruppi di lavoro.

 

 

 

 

DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI

Capacità di prendere decisioni

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di negoziazione e di controllo dei risultati

Sa pianificare e programmare

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

1)       Organizza l’attività del personale addetto ai servizi amministrativi dell’Istituto

2)       Organizza l’attività dei collaboratori scolastici e degli  assistenti tecnici in base alle direttive del DS

3)       Predispone il Piano Annuale ed i budget di spesa in collaborazione con il DS

4)       Controlla i flussi di spesa dei parametri di preventivo

5)       Predispone il Conto Consuntivo,i libri fiscali e la relazione finanziaria

6)       Gestisce l’archivio documentale dei collaboratori esterni

7)       Gestisce la modulistica della committenza pubblica per la apertura, la  conduzione e la chiusura corsi e per la rendicontazione

8)       Gestisce i rapporti con i collaboratori esterni e con i fornitori

9)       Gestisce la contabilità corrente e gli adempimenti fiscali

10)     Sovrintende la segreteria e lo smistamento delle comunicazioni

11)     E’ consegnatario dei beni mobili dell’istituto

1° COLLABORATORE

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze comunicative e capacità di ascolto e di feedback

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

1)     Sostituisce il Dirigente Scolastico in caso di assenza;

2)     Collabora  con il DS per il coordinamento delle attività del POF;

3)     Predispone il Piano delle attività degli organi collegiali;

4)     Predispone le supplenze  secondo i criteri definiti dal Collegio Docenti;

5)     Gestisce i permessi di entrata ed uscita alunni;

6)     Predispone i tempi delle comunicazioni  scuola famiglia;

7)     Predispone la sorveglianza degli alunni;

8)     E’ di supporto tecnico-logistico al DS nella contrattazione decentrata di Istituto;

9)     Promuove il coordinamento tra i vari GL

2° COLLABORATORE

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze comunicative e capacità di ascolto e di feedback

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

1)     Sostituisce il Dirigente Scolastico e il 1° collaboratore in caso di assenza

2)     Predispone le supplenze in caso di assenza del 1° Collaboratore

3)     Gestisce i permessi di entrata ed uscita alunni

4)     Cura i rapporti con le aziende di trasporto

5)     Gestisce il registro on line/totem

6)     Collabora e predispone la sorveglianza deglialunni

3° COLLABORATORE

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze comunicative e capacità di ascolto e di feedback

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

 

1)     Collabora con il DS, il collaboratore Vicario e il 2° collaboratore

2)     Cura e organizza le azioni del piano di miglioramento, in particolare la formazione dei docenti e del personale ATA

3)     Collabora al coordinamento delle funzioni strumentali

4)     E’ referente per la definizione del PTOF

5)     E’ referente del piano di formazione

 

IN

GESTIONE CORSI DI RECUPERO

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

1)     Organizza il calendario e le attività dei corsi di recupero

IN

ESAMI INTEGRATIVI, DI IDONEITA’ ED I PASSAGGI DEI PRIVATISTI PROVENIENTI DA ALTRI ISTITUTI

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa relazionarsi con l’utenza

Sa pianificare e programmare

1)     Organizza gli esami integrativi, di idoneità ed i passaggi dei privatisti provenienti da altri istituti

2)     Cura la gestione documentale, definisce i crediti, organizza gli esami integrativi

3)     Si coordina con altre strutture formative per la definizione dei passaggi

4)     Partecipa alle riunioni di coordinamento

IN

GESTIONE LIBRI DI TESTO IN COMODATO D’USO

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa relazionarsi con l’utenza

Sa pianificare e programmare

1)     Gestisce il servizio dei libri di testo in comodato d’uso

 

IN

ORARIO

 

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa pianificare e programmare

1)     Predispone l’orario e provvede alle variazioni di orario anche in collaborazione con ditte esterne

 

 

GL

ORARIO

 

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa pianificare e programmare

1) Collabora alla revisione critica dell’orario definendone i vincoli e i vari parametri

REFERENTI

DELLASEDE DA PONTE

Capacità di prendere decisioni e  assumere precise responsabilità

Capacità di ascolto e di feedback e di negoziazione e di gestire il conflitto

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Ha competenze comunicative e organizzative

1) E’ referente della sede

2) Trasmette le comunicazioni scuola – famiglia

3) Gestisce la sorveglianza e i permessi di entrata/uscita degli alunni

4) Segnala eventuali disfunzioni nella struttura al Dirigente Scolastico

AREA PROGETTUALE:

INNOVAZIONE E FORMAZIONE

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

INCARICO

 

“INNOVAZIONE  E DIDATTICA PER COMPETENZE”

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di controllo dei risultati documentare le esperienze

Sa pianificare e programmare

Sa elaborare modelli e strategie formative

1)     Coordina e collabora con il gruppo (GL) formato dai coordinatori di dipartimento e dei consigli di classe per la predisposizione e verifica delle U.d.a.  e dei piani di fattibilità nonché della programmazione modulare

2)     Collabora con Istituti Universitari e altri istituti/enti in relazione alla didattica per competenze e per progetti specifici

3)     Coordina l’attività delle prove comuni

4)     Coordina il dipartimento Interdisciplinare di ambito scientifico

INCARICO

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERSONALE SCOLASTICO

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback e di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

1)     Predispone e gestisce il piano di formazione e aggiornamento del personale scolastico.

2)     Contatta i formatori

3)     Collabora con la segreteria per la redazione di eventuali bandi

4)     Predispone le circolari informative

INCARICO

EDUCAZIONE ADULTI (EDA)/CORSO SERALE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Coordina il corso serale e i consigli di classe serali

2)     Coordina il lavoro di esame delle domande di iscrizione per gli accreditamenti degli iscritti con la Direzione

3)     Valuta i crediti degli iscritti e li sottopone al DS

4)     Formula l’orario del corso serale in collaborazione con la Direzione

5)     Partecipa alle riunioni della Commissione

6)     Svolge attività di accoglienza ed orientamento

AREA PROGETTUALE:

ORIENTAMENTO E CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

FUNZIONE STRUMENTALE

 

ORIENTAMENTO E PREVENZIONE

Capacità di prendere decisioni

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di controllo dei risultati

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e professionali

1)       Organizza e coordina le attività interne di orientamento (per la scelta dell’Articolazione e dell’eventuale Opzione per il secondo biennio)

2)       Coordina il GL (formato da un docente dell’area linguistica, un docente di L2, un docente con incarico di didattica per competenze, un docente di laboratorio, il docente FS settore ASL e un docente di sostegno) per i progetti contro la dispersione

3)       E’ referente della rete orientamento e dispersione e di ogni collaborazione attinente all’orientamento

4)       Si interfaccia con i coordinatori di dipartimento per l’orientamento formativo, con i tutor delle classi del triennio e con le altre FS, con i docenti CIC

5)       Cura e organizza incontri con le Università e mondo del lavoro e altre offerte formative destinate agli studenti delle classi quarte/quinte

6)       E’ referente dell’INVALSI

7)       Coordina i docenti delle classi prime per le attività di accoglienza

8)       Raccoglie e diffonde i dati dei questionari sottoposti agli studenti delle classi prime

GRUPPO DI LAVORO PER ORIENTAMENTO

N. B. Un docente di area linguistica, un docente di L2, un docente con incarico di didattica per competenze, un docente di laboratorio, il docente FS settore ASL e un docente di sostegno

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Collabora con la FS

2)     Partecipa alle giornate di scuola  aperta

 

PROGETTO ACCOGLIENZA

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1)     Definisce le attività di accoglienza per gli alunni di classe prima da svolgersi nella prima settimana

2)     Propone i questionari da destinare agli studenti

3)     Riferisce al collegio rispetto ai risultati del progetto e dei questionari somministrati

INCARICO

INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Coordina l’organizzazione i progetti per l’inserimento di studenti stranieri con la collaborazione dei consigli di classe e delle strutture esterne (CTP)

2)     Reperisce materiali specifici inerenti all’area studenti stranieri per diffonderli all’interno dell’Istituto Scolastico

3)     Partecipa alle riunioni della rete e relaziona al DS

4)     Collabora con enti di ricerca esterni in progetti di ricerca sugli alunni stranieri di seconda generazione e relaziona la collegio e al DS

 

GRUPPO DI LAVORO

INTEGRAZIONE

ALUNNI STRANIERI

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1)     Collabora con enti di ricerca esterni in progetti di ricerca sugli alunni stranieri di seconda generazione e relaziona la collegio e al DS

AREA PROGETTUALE:

BEN-ESSERE DELLO STUDENTE

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

INCARICO

COORDINAMENTO AREA BENESSERE DELLO STUDENTE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze organizzative

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Coordina l’area progettuale

2)     Rappresenta il DS al tavolo interistituzionale

3)     Coordina il CIC e il GL del CIC

4)     Coordina i progetti di educazione alla Salute e prevenzione

5)     Raccoglie le proposte inerenti i settori da parte degli enti esterni (ULSS, Comune, Provincia, ecc) per proporle al CD, nei consigli di classe

6)     Progetta, organizza e gestisce eventuali progetti inerenti ai settori di riferimento

7)     Coordina il gruppo di lavoro

 

GRUPPO DI LAVORO

ATTIVITA’ PREVISTE ANNUALMENTE DAL PROGETTO ANCHE IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONI QUALI AD ESEMPIO, AVIS, AIDMO ECT

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze organizzative

Ha competenze comunicative e progettuali

 

 

 

 

1)     Collabora con il titolare dell’incarico relativamente alle differenti azioni del progetto

INCARICO

PROGETTO CRESCERE

NELLA RESPONSABILITA’

 

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Sa documentare le esperienze

Ha competenze organizzative

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1) Coordina il progetto “Crescere nella responsabilità con il GL e si relaziona con il coordinatore dell’area benessere

 

INCARICO

PROGETTO DI SENSIBILIZZAZIONE DONAZIONE ED EDUCAZIONE AMBIENTALE

 

 

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1) Sensibilizza alla donazione ed educazione ambientale, collaborando con il coordinatore dell’area benessere

 

INCARICO

PROGETTO FORMAZIONE CITTADINI A SCUOLA E

DISAGIO GIOVANILE

 

 

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1) Segue le eventuali iniziative inerenti al tema e collabora con il referente dell’area benessere

 

INCARICO

PEER EDUCATION

 

 

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative e progettuali

 

1) Segue il progetto di peer education e collabora con il referente dell’area benessere

INCARICO

CENTRO INFORMAZIONE E CONSULENZA (C.I.C.)

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Ha competenze comunicative e progettuali

Ha eseguito un corso di formazione specifico

1)     Il CIC opera nello spazio a disposizione degli studenti finalizzato alla loro formazione emotiva e all'educazione alla salute per prevenire il disagio adolescenziale , delle dipendenze patologiche e delle patologie correlate e per promuovere il benessere psico-fisico dei ragazzi

 

GRUPPO DI LAVORO

 CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO   (C.S.S.)

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

1)     Coordina e organizza  le varie  attività sportive di istituto

 

 

 

 

 

 

 

 

AREA PROGETTUALE:

INTEGRAZIONE HANDICAP

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

FUNZIONE STRUMENTALE

“INTEGRAZIONE ALUNNI CON DISABILITA – PIANO PER L’INCLUSIVITA’’”

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative

Ha competenze progettuali

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Ha partecipato o parteciperà a corsi di formazione coerenti con la funzione

1)     Formula e organizza progetti per l’inserimento/ integrazione degli alunni con disabilità in collaborazione con i docenti di sostegno, i consigli di classe e le strutture esterne

2)     Contatta le scuole di provenienza dei nuovi iscritti per garantire la continuità educativa

3)     Collabora con il DS per la formazione delle cattedre degli insegnanti di sostegno l’assegnazione oraria da attribuire a ciascun allievo

4)     Accoglie e orienta gli insegnanti di sostegno di nuova nomina

5)     Organizza e supervisiona la tenuta del registro dei verbali delle riunioni dei docenti di sostegno

6)     Promuove le iniziative di formazione e di aggiornamento

7)     Monitora la situazione degli allievi certificati coordinando le riunioni degli insegnanti di sostegno e le riunioni dei coordinatori di classe e leggendo i verbali dei CdC allargati alle componenti esterne

8)     Coordina il GLHI per favorire azioni/iniziative/attività connesse con l’integrazione

9)     Collabora con i coordinatori di classe per favorire l’integrazione degli alunni con DSA

10)   Collabora con i coordinatori di classe per favorire l’inclusività studenti con BES

11)   Coordina i rapporti tra scuola e servizi garantendo anche una corretta gestione della documentazione

 

 

GRUPPO DI LAVORO (1) 

 G.L.H.I

Il GL è costituito da: Dirigente, 2 Insegnanti di sostegno (di cui uno coincidente con la F.S.), 2 Rappresentanti dei Genitori degli Allievi diversamente abili; ove possibile, un esponente dell’ambito socio – sanitario. Docenti curricolari (lettere, scienze, lingue, ITP)

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative

1)       Organizzazione GLHO e monitoraggio alunni DSA e BES.

2)       Realizzazione di un percorso di valutazione (questionari e raccolta dei dati) del grado di inclusione scolastica.

3)       Realizzazione di sussidiari e gestione della “biblioteca per l’inclusione”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GRUPPO DI LAVORO (2)

INTEGRAZIONE VERSO IL MONDO DEL LAVORO

(ASL E PIT)

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Sa documentare le esperienze

Ha competenze comunicative

 

 

Per gli alunni con sostegno

1)       Coordinare le attività di ASL

2)       Raccoglie la documentazione relativa a tirocini e stage

3)       Coordina il lavoro di valutazione degli gli esiti formativi dell’attività di tirocini e stage

4)       Coordina i monitoraggi relativi allo stage con i tutor

5)       Collabora con il referente tirocini e stage

6)       Definisce la realizzazione dei PIT in collaborazione con il SIL.

Coordinare e raccogliere le unità didattiche per alunni con obiettivi minimi e BES realizzate sulla base della collaborazione tra insegnanti specializzati e curricolari.

AREA PROGETTUALE:

PROFESSIONALIZZAZIONE E RAPPORTI CON IL TERRITORIO

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

FUNZIONE STRUMENTALE

 

“ ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO”

DIREZIONE E COORDINAMENTO

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative  e professionali

1)     Progetta, coordina l’organizzazione e la gestione dei percorsi ASL con il GL (formato dai tutor delle classi del triennio)

2)     Coordina gli interventi degli esperti esterni ed interni

3)     Raccoglie la documentazione relativa a ASL

4)     Valuta gli esiti formativi dell’attività di ASL

5)     Cura i monitoraggi in collaborazione con il gruppo di lavoro per la definizione del progetto e i monitoraggi

6)     Collabora con la FS Integrazione alunni con disabilità e con il GL “ASL in azienda”

7)     Analizza e seleziona, in collaborazione con la Direzione, le richieste di manifestazioni da parte degli enti esterni ed interni definendo le classi da coinvolgere

8)     Organizza le manifestazioni e coordina le attività dei docenti coinvolti e del personale ATA

9)     Coordina, con la Direzione e il titolare per la gestione degli eventi i rapporti con il territorio curandone le relazioni con le aziende e le associazioni di categoria

 

 

 

 

 

 

 

 

GRUPPO DI LAVORO

DEFINIZIONE DEL PROGETTO E MONITORAGGIO

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative  e professionali

 

1)     Collabora alla definizione del progetto di ASL

2)    E’ responsabile dei monitoraggi del progetto ASL (SIDI, regione; interni: pre e post)

INCARICO

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE EVENTI

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative  e professionali

 

1)     Coordina, con la Direzione i rapporti con il territorio curandone le relazioni con le aziende e le associazioni di categoria

2)     Raccoglie eventuali proposte di collaborazione in sinergia con il territorio

3)     Verifica un’equa partecipazione delle classi

4)     Predispone l’informativa per gli enti esterni e le famiglie

INCARICO

ASL IN AZIENDA

(ASL)

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

 

 

1)       Coordina tirocini e stage delle classi 3^-4^/5^ con il GL (formato dai tutor)

2)       Raccoglie la documentazione relativa a tirocini e stage

3)       Coordina il lavoro di valutazione degli gli esiti formativi dell’attività di tirocini e stage

4)       Organizza le riunione informative per i genitori

5)       Coordina i monitoraggi relativi allo stage con i tutor

6)       Collabora con la FS Integrazione alunni con disabilità e con la FS ASL

5)     Sa gestire il portale scuola e territorio

GRUPPO DI LAVORO

 

TIROCINI- STAGE”

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

1)       Collabora con il titolare dell’incarico al coordinamento dell’organizzazione degli stage delle classi 3^-4^/5^ con il GL (formato dai tutor)

2)       Sa gestire il portale scuola e territorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GRUPPO DI LAVORO

TUTOR ASL

CLASSI TRIENNIO

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

1)     Cura i contatti con le aziende ristorative in accordo con il referente tirocini e stage

2)     Cura la preparazione dell’alunno allo stage in collaborazione con il CdC

3)     Segue l’inserimento dell’alunno in azienda

4)     Svolge attività di monitoraggio in itinere

5)     Effettua controllo e valutazione finale dell’attività con il consiglio di classe

6)     Compila registro e riepilogo attività dell’a.s. in ASL e il portale scuola e territorio;

7)     Cura i contatti per eventi/visite/esperti esterni/sopralluoghi;

 

8)     Controlla l’attività di stage dalla preparazione alla redazione della relazione di stage

9)     Somministra il diario di bordo per ogni evento agli studenti di 4^/5^

10)   Verifica che i materiali dell’attività di stage vengano riconsegnati in ordine e puntualmente dai ragazzi e li consegna al referente dell’attività di ASL in azienda

INCARICO

CONCORSI DELL’AREA PROFESSIONALIZZANTE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

1)     Raccoglie le proposte di concorsi dell’area professionale e li seleziona

2)     Coordina l’organizzazione dei concorsi dell’area professionale e il GL

3)     Organizza la partecipazione alla Gara Nazionale

Relaziona al Collegio

 

GRUPPO DI LAVORO

CONCORSI DELL’AREA PROFESSIONALIZZANTE

(UN DOCENTE PER OGNI ARTICOLAZIONE)

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

1)     Verifica la disponibilità a partecipare e applica i criteri di selezione per individuare i ragazzi partecipanti

2)    Collabora nell’organizzazione della partecipazione alla Gara Nazionale

 

INCARICO

PROGETTI IN COLLABORAZIONE CON ITALIA LAVORO

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

 

1)     E’ referente dei progetti promossi da Italia Lavoro, favorisce la partecipazione dei docenti e la progettualità dell’Istituto

2)    E’ referente del progetto FiXo

 

 

 

 

 

AREA PROGETTUALE:

SCAMBI CULTURALI – EDUCAZIONE ALLA FORMAZIONE EUROPEA

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

GRUPPO DI LAVORO

ERASMUS PLUS-

SCAMBI CULTURALI

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di negoziazione

Ha competenze comunicative e organizzative

  1. Progetta, organizza e gestisce progetti europei e programmi di scambi Europei con il dipartimento di L2
  2. Coordina il GL coinvolto nell’accoglienza di ospiti in visita presso l’istituto

GRUPPO DI LAVORO

CERTIFICAZIONE LINGUE

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di negoziazione

Ha competenze comunicative e organizzative

 

1) Organizza e calendarizza i corsi relativi alla certificazione

GRUPPO DI LAVORO

COORDIN. ASSISTEN.

LINGUA STRANIERA

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di negoziazione

Ha competenze comunicative e organizzative

 

 

  1. Predispone e cura il progetto relativo all’assistente lingua straniera coordinando gli aspetti relativi agli enti interessati esterni e la segreteria della scuola
  2. Cura l’accoglienza e la permanenza degli assistenti di lingua
  3. Predispone l’orario di presenza degli assistenti di lingua

AREA PROGETTUALE:

NUOVE TECNOLOGIE E MULTIMEDIALITÀ

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

INCARICO

ANIMATORE DIGITALE

 

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

  1. Coordina la diffusione dell’Innovazione digitale nell’ambito della azioni previste dal PTOF e delle attività del Piano Nazionale Scuola Digitale
  2. Promuove la formazione interna
  3. Coinvolge la comunità scolastica con la creazione di un gruppo di lavoro
  4. Creazione di uno spazio web collegato al sito della scuola
  5. Partecipazione al progetto “Programma  il futuro”
  6. Avvio del progetto It- Security
  7. Regolamentazione dell’utilizzo delle attrezzature della scuola in collaborazione con gli assistenti tecnici di informatica
  8. Regolamentazione, studio di fattibilità e avvio del BYOD
  9. Promozione del territorio
  10. Partecipazione ai band previsti dal PNSD
  11. Gestisce la piattaforma moodle e ne promuove l’utilizzo da parte dei docenti e della comunità scolastica

GRUPPO DI LAVORO

TEAM DELL’INNOVAZIONE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

 

  1. Promuove la trasformazione delle classi in “Classi Aumentate”.
  2. Aiuta studenti e docenti a gestire spazi digitali
  3. Promuove l’integrazione della lezione frontale con l’uso delle nuove tecnologie e di learning object
  4. Progetta attività didattiche a sostegno dei PON

GRUPPO DI LAVORO

(GD)

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

 

  1. Realizza produzioni audiovisive
  2. Intreccia ambienti fisici e virtuali
  3. Promuove l’uso della tecnologia in tutti i Laboratori
  4. Promuove l’integrazione della lezione frontale con l’uso delle nuove tecnologie e di learning object
  5. Promuove i rapporti con il Territorio
  6. Progetta attività didattiche a sostegno dei PON

INCARICO

GESTIONE SITO

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di lettura, interpretazione e valutazione

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e professionali

 

1) Cura la manutenzione e l’aggiornamento del sito WEB dell’Istituto

AREA PROGETTUALE:

SICUREZZA

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

 

INCARICO

SICUREZZA

(FORMAZIONE PERSONALE E GESTIONE ORG.)

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

1)    Collabora con il DS e il RSL per Individuare le misure ed assicurare la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro

2)     Collabora con il DS  e il RSL per individuare ed elaborare le misure preventive e protettive da adottare

3)     Propone programmi di informazione e formazione per studenti e personale

4)     Contatta gli enti preposti per il conseguimento degli obiettivi predisposti a tale settore

INCARICO

HAZARD ANALYSIS AND CRITICAL CONTROL POINTS

(H.A.C.C.P.)

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

1)     Controlla periodicamente la salubrità degli ambienti di lavoro per segnalare disfunzioni, individuare ed elaborare eventuali misure preventive e protettive da adottare

2)     Aggiorna il Piano aziendale di autocontrollo ispirato ai principi HACCP

3)     Raccoglie la dichiarazione firmata da docenti e studenti relativa alle norme di comportamento per una preparazione/manipolazione sicura degli alimenti

4)     Collabora con il referente sicurezza per assicurare la salubrità degli ambienti di lavoro

INCARICO

PRIVACY

(FORMAZIONE E GESTIONE)

 

 

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di controllo dei risultati

Sa documentare le esperienze

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Ha competenze organizzative e  professionali

1)     Cura l’informazione della Normativa

2)     Assicura la regolarità dell’uso dei dati

3)     Propone programmi di informazione e formazione per studenti e personale

AREA PROGETTUALE:

AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

INCARICO

REFERENTE AUTOVALUTAZIONE E RAV

 

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze comunicative e capacità di ascolto e di feedback

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

1)     Coordina il nucleo di autovalutazione di istituto

2)     Verifica lo stato di avanzamento delle azioni di miglioramento

3)    Collabora alla stesura del piano triennale dell’offerta formativa

INCARICO

PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

 

1) Provvede alla stesura del PTOF

GRUPPO DI LAVORO

AUTOVALUTAZIONE E RAV E OIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA

 

 

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

 

1)     Esegue la valutazione di istituto,

2)     Compila il RAV,

3)     Individua e descrive il piano di miglioramento

4)     Analizza i report dei questionari di autovalutazione

5)     Analizza i report dei risultati invalsi

6)     Collabora alla definizione del piano triennale dell’offerta formativa

7)     Analizza e aggiorna il Piano di Miglioramento

8)     Analizza i report che il GL Analisi Statistiche ha definito.

9)     Rendiconta i risultati invalsi e delle prove comuni, analizzati dal GL Analisi Statistiche

 

GRUPPO DI LAVORO

ANALISI STATISTICHE

Ha competenze organizzative, progettuali e gestionali

Ha competenze comunicative e capacità di ascolto e di feedback

Sa applicare strumenti di monitoraggio e valutazione

Sa documentare le esperienze

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

Sa pianificare e programmare

 

1)     Collabora con il GL Autovalutazione, analizza i risultati dei questionari di autovalutazione e definisce i report che fornisce al gruppo RAV

2)     Analizza i risultati invalsi

3)     Analizza i risultati delle prove Comuni

4)    Analizza gli indicatori individuati dall’istituto per il miglioramento

 

ARTICOLAZIONI OPERATIVE

PROFILO DELLE COMPETENZE

COMPITI

INCARICO

COMMISSIONE ACQUISTI

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di negoziazione

capacità di valutazione

1)     Esamina e valuta le richieste di acquisti del personale della scuola

2)     Predispone il piano degli acquisti

3)     Elabora prospetti comparativi

4)     Collauda i beni inventariabili

5)      

INCARICO

 

REFERENTE DI LABORATORIO

(cucina, sala-bar, ricevimento, scienze integrate, informatica)

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di negoziazione

Capacità di gestire il conflitto

Capacità di controllo dei risultati

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Controlla la corretta applicazione del Regolamento di laboratorio

2)     Cura la gestione delle attrezzature e propone progetti di sviluppo futuro in collaborazione con i docenti utenti

3)     Controlla l’efficienza delle strumentazioni e la disponibilità di materiali e sollecita la manutenzione di materiale deteriorato o non a norma

4)     Collabora con il personale A.T.A. per ottimizzare la funzionalità dei laboratori

5)     Inoltra alla Commissione Acquisti proposte di acquisto necessarie e documentate in collaborazione con i docenti utenti

6)     Segnala eventuali disfunzioni inerenti la sicurezza e all’HACCP ai referenti

7)     Collabora con il personale A.T.A. per l’adeguamento dell’inventario

INCARICO

COORDINATORE DI CLASSE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di negoziazione

Capacità di gestire il conflitto

Capacità di controllo dei risultati

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Ha competenze comunicative e progettuali

1)     Presiede, su delega del Dirigente Scolastico, i Consigli di Classe;

2)     Presiede, su delega del Dirigente Scolastico, l’assemblea dei Genitori in occasione delle elezioni scolastiche;

3)     Illustra  l’importanza ed il contenuto del patto di corresponsabilità educativa ( per le classi prime e per gli studenti nuovi) ed il servizio CIC

4)     Organizza e aggiorna il fascicolo didattico dello studente;

5)     Coordina il lavoro dei colleghi anche in riferimento a particolari iniziative rivolte agli alunni della classe e che coinvolgono più docenti (es.: simulazioni di prove pluridisciplinari, di prove esami di stato,…);

6)     Fornisce un quadro attendibile ed aggiornato dell’andamento e delle dinamiche della classe evidenziando la presenza di gruppi, casi disciplinari, dando informazioni in merito al recupero, sostegno, al consiglio di classe, agli allievi ed alle loro famiglie;

7)     Si relaziona con il Dirigente Scolastico in merito a problemi di natura disciplinare e/o relazionali all’interno della classe;

8)     Riferisce ai rappresentanti dei genitori e degli allievi quanto emerso dai resoconti dei colleghi;

9)     Controlla il registro della classe online (note, ritardi, assenze, permessi, ecc.);

10)   Segnala tempestivamente al Dirigente Scolastico eventuali necessità della classe, anche con particolare riferimento a situazioni di disagio ambientale;

11)   Controlla il verbale redatto dal segretario;

12)   Collabora con la F.S. Orientamento per le classi 2^ - 3^- 4^ - 5^;

13)   Coordina, per le classi finali, la stesura del Documento di Classe (il cosiddetto “Documento del 15 maggio”)

 

 

 

INCARICO

SEGRETARIO

DI CONSIGLIO DI CLASSE

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di negoziazione

Capacità di gestire il conflitto

Capacità di controllo dei risultati

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Ha competenze comunicative e progettuali

 

 

1) Redigere il verbale delle sedute  inserendolo, assieme agli allegati, nell’apposito registro;

2)Consegnare il verbale, firmato dal coordinatore, in Presidenza entro 4 gg dalla seduta.

 

 

 

 

 

 

INCARICO

COORDINATORE DI DIPARTIMENTO

Capacità di negoziazione e di gestire il conflitto

Capacità di controllo dei risultati

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Ha competenze comunicative e  progettuali

1) Presiede e coordina, in sostituzione del DS, le riunioni di dipartimento;

2) Coordina la programmazione educativa e didattica per classi parallele;

3) Concorda le tipologie di prove e quelle comuni, griglie valutative dei livelli di partenza e di uscita;

4) Propone l’acquisto di materiale e sussidi didattici sentito il rispettivo dipartimento;

5) Coordina l’adozione dei libri di testo.

INCARICO

SEGRETARIO

DI DIPARTIMENTO

Capacità di assumere precise responsabilità

Capacità di coordinamento e cooperative

Capacità di ascolto e di feedback

Capacità di negoziazione

Capacità di gestire il conflitto

Capacità di controllo dei risultati

Sa individuare ed esplicitare gli obiettivi

Sa creare un clima di fiducia e di credibilità

Sa elaborare modelli e strategie formative

Ha competenze comunicative e progettuali

 

 

1) Redigere il verbale delle sedute  inserendolo, assieme agli allegati, nell’apposito registro;

2)Consegnare il verbale, firmato dal coordinatore, in Presidenza entro 4 gg dalla seduta.

 

 

 

 

 

 

INCARICO PROGETTAZIONE EUROPEA E PON

Capacità progettuale

Capacità di assumere precise responsabilità

Ha competenze organizzative

Ha competenze professionali specifiche connesse con la funzione

1)     Analizza i bandi PON e  redige una proposta per il DS

2)     Contatta le ditte e collabora con l’ufficio magazzino, la segreteria e la direzione per la redazione del bando

 

                                                                                                                                                                                                                                     Il Dirigente scolastico

                       Dott.ssa Letizia Cavallini